tiziana santoli artista multimediale

identità sfumata
identità sfumata

Vecchi quaderni trovati in cantina, foto dell’infanzia in album dal gusto lontano.

 

Ricordi, tanti, che si rincorrono e vogliono manifestarsi, diventare visibili agli altri.

 

Le immagini collocate in sequenza sono la testimonianza di una crescita, di un vissuto irripetibile e talvolta difficile.

 

Cresce in me il desiderio di dar loro la  possibilità di essere raccontate, apprezzate e viste attraverso una nuova veste all’interno di una elaborazione artistica.

 

Vengo  invitata a realizzare un’opera site specific per una collettiva all’aeroporto

di Malpensa.

 

Ecco che nasce l’idea di un grande pannello, un mosaico di tessere in tela di lino che custodiscono ognuna un’ immagine, un frammento di memoria personale che racconti il percorso di un vissuto che può essere condiviso e  possa trovare analogie nel vissuto di qualcun altro. 

Il titolo è la suggestione che ne ho ricavato a opera conclusa.

Le foto sono stampate su tela di lino con la tecnica della gum print.